Società Italiana Unitaria Colonproctologia | Emorroidi | Colite ulcerosa | Colonscopia

pubblico e pazienti

Ragade anale


La ragade anale è una ferita del bordo anale che nelle fasi iniziali può provocare lievi fastidi come prurito o sanguinamento. È frequente in persone che soffrono di stitichezza e che emettono feci dure e voluminose. Quando invece la malattia é in fase più avanzata, il dolore si fa sempre più intenso specialmente dopo la defecazione. Andare al bagno diventa un vero incubo. Il soggetto affetto da ragade cerca di non andare al bagno per non scatenare le crisi dolorose. La terapia medica può essere risolutiva se effettuata precocemente. Per risolvere la fase cronica, invece esistono metodi ambulatoriali senza ricovero o metodi chirurgici che prevedono un solo giorno di degenza.

1) Le Cause
Le cause di questa patologia non sono state interamente chiarite. La ferita può essere causata da defecazioni con sforzo o da agenti meccanici (ossa di pollo, lische di pesce, residui alimentari irritanti) che provocano una lesione dell'ano, tale lesione ogni volta che passano le feci si riapre e diventa sempre più profonda e fastidiosa. Il dolore solitamente insorge durante e dopo la defecazione e si protrae da pochi minuti ad alcune ore. Alla base sembra esservi uno spasmo riflesso dello sfintere dell'ano che il paziente mette in atto per difendersi dal fastidio.

2) Cosa fare
Almeno il 70% delle ragadi anali guarisce con l'ausilio di particolari creme (l'applicazione di pomate contenenti nitroglicerina tra lo 0,2% e l'1%), o con l'uso di dilatatori anali a caldo, e sempre con il rispetto di una dieta ad alto contenuto di fibre (frutta, verdura, cereali, etc.), associati ad una ragguardevole ingestione di liquidi.Cercare quindi di emettere feci morbide aiutandosi con blandi lassativi, fare impacchi o bidet caldi ripetuti più volte nella giornata e assumere antidolorifici.
E' importante che le cure vengano effettuate precocemente.

patologie comuni
Management of Fecal Incontinence


Cari Soci, in questi giorni è stato pubblicato dalla Springer un interessante testo sull’incontinenza fecale a cura dei nostri Soci Massimo Mongardini e Manuel Giofrè. È un testo di agevole e di piacevole consultazione con un’ampia overview sull’argomento sia nell’aspetto diagnostico sia in quello terapeutico. Il testo, ampiamente supportato da diverse immagini, mette a fuoco con maestria le varie problematiche relative a questa patologia riportando sia le tecniche consolidate sia le tante novità messe a disposizione dalle nuove tecnologie. Buona lettura. Adolfo Renzi
news ed eventi
Elezione Presidente SIUCP 2018/2021

Gentili Soci,

facendo seguito all’invio del Programma preliminare dell’ International Joint Meeting on Colorectal and Pelvic Floor Surgery (Pozzuoli, 8-10 giugno), Vi ricordiamo che all’Evento è associato  il 10° Congresso Nazionale SIUCP  nell’ambito del quale si terranno le votazioni per l’Elezione del ...

Leggi la news »

3° Corso Inter-Regionale SIUCP
Presso l'Auditorium Humanitas Pio X

In allegato il programma dell'evento

Leggi la news »

Convegno - I difetti complessi della statica pelvica
Convegno presso il Centro Congressi Villa Helios di Humanitas Gavazzeni
Bergamo, 11 e 12 novembre 2016

In allegato il programma dell'evento e la scheda di adesione

Leggi la news »

Convegno scientifico ASUR Marche
Convegno scientifico "Disfunzioni e dolore pelvi-perianale: la Fertilizzazione Incrociata come modello di gestione"


U.O.C. Medicina Fisica e Riabilitazione
"Centro per le Disfunzioni pelvi-perianali"
Ospedale “A. Murri” Jesi (AN)

Presso Auditorium Hotel Federico II
Via Ancona, 100 - Jesi

Leggi la news »

XI Training SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi
Evento patrocinato da SIUCP
7 e 8 ottobre 2016
Presso River Chateau Hotel
Via Flaminia 520, Roma

Leggi la news »

centri UCP in Italia
 
Abruzzo (2)
 
 
 
Campania (6)
 
 
 
Lazio (6)
 
 
Lombardia (3)
 
Marche (1)
 
 
 
Puglia (2)
 
 
Sicilia (2)
 
Toscana (3)
 
 
 
 
Veneto (3)
congressi up to date